domenica 21 febbraio 2010

Le pardule della mia terra





Sono la mia passione questi piccoli dolci, dalla grande grande sofficità! Purtroppo non ho le foto dei passaggi, perchè per sbaglio si sono cancellate..ma spero di poterle aggiungere presto

INGREDIENTI
SFOGLIA

260g SEMOLA FINE O GRANITO
50g STRUTTO
2 BICCHIERI DI ACQUA TIEPIDA
1 ROSSO D'UOVO
UN PIZZICO DI SALE
UN CUCCHIAINO DI ZUCCHERO

RIPIENO

1Kg RICOTTA DI PECORA O FORMAGGIO FRESCO
250g ZUCCHERO
2 UOVA(ROSSI)
200g FARINA 00
1 BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI
1 BUSTINA DI ZAFFERANO
1 SCORZA GRATTUGGIATA DI ARANCIA
1 SCORZA GRATTUGGIATA DI LIMONE

PROCEDIMENTO

Per la sfoglia:

Mescolare la semola con la farina, il sale e lo zucchero in una ciotola capiente e poi aggiungere piano piano l'acqua tiepida.
Impastare fino a formare un panetto compatto e morbido al tatto ma abbastanza consistente.
A questo punto aggiungere lo strutto cercando di farlo assorbire piano piano.
Lasciare riposare per 20 minuti, e nel mentre preparare il ripieno.


Per il ripieno

Controllare che la ricotta non contenga molto siero e nel caso scolarla con un colino.
In una ciotola amalgamare la ricotta con lo zucchero, i 2 tuorli. le scorze di arancia e limone e lo zafferano. Infine aggiungere la farina e il lievito.

[COLOR="rgb(153, 50, 204)"]Procediamo a formare le pardule ora[/COLOR]

Prendere la soglia e con l'aiuto della macchina per stendere la pasta (la cara nonna papera ) stenderla circa mezzo centimetro di spessore.. Per intenderci io ho girato la manopola quasi fino alla fine..
Con l'aiuto di un bicchiere tagliare diversi cerchi di 8 cm di diametro.
Per ogni dischetto poi disporre al centro un cucchiaio di ripieno e con il pollice e l'indice pizzicare i bordi fino ad ottenere delle stelle .
Infornare a questo punto in forno preriscaldato a 170-180 °C per 25 minuti..

E questo è il risultato!!!








Provatele non ve ne pentirete!!!!


VOTA O CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

share su Facebook Condividi su Buzz Condividi su Reddit Condividi su MySpace vota su OKNotizie salva su Segnalo vota su Diggita Condividi su Meemi segnala su Technotizie vota su Wikio vota su Fai Informazione vota su SEOTribu Add To Del.icio.us Digg This Fav This With Technorati segnala su ziczac Condividi su FriendFeed Stumble Upon Toolbar post<li>

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...