domenica 13 marzo 2011

FETTE BISCOTTATE.. BUON GIORNO

Ciao a tutti!
Questo fine settimana,vista la pioggia ho deciso di mettemi all'opera con qualche nuova ricettina..sfogliando qua e là, ho pensato di  preparare qualcosa che andasse bene per la colazione e per questa idea devo ringraziare il mio amato cookaround!
Dopo le feste c'è bisogno di qualcosa di leggero se vogliamo evitare di prendere peso; dopotutto l'estate non è così lontana :) e la prova costume diventa panico per tutti! Non per questo però bisogna rinunciare alla prima colazione che, a casa mia  è importantissima, e non possiamo iniziare la giornata senza le fette biscottate e la marmellata!

Ora veniamo alla ricetta.

INGREDIENTI

470gr di farina manitoba
230gr di acqua
130gr di latte
170gr di lievito madre o volendo 25gr di lievito di birra
75gr di zucchero
5gr di sale
30gr di olio extra vergine d'oliva
4 cucchiani di orzo solubile o malto d'orzo
1  cucchiaino di miele

PROCEDIMENTO 

Se decidiamo di usare la pasta madre al posto del lievito di birra i tempi sono più lunghi, ma vi assicuro che il risultato ne gioverà parecchio.
So che il tempo non è mai tanto,quindi se si vuole si puo usare anche quello di birra.
Iniziare la sera se usiamo il lievito madre in modo da poter lasciare l'impasto a lievitare tutta la notte.
In un recipiente sciogliere il lievito madre con 115gr di acquae 100gr di latte tiepido. Successivamente,aggiungere l'olio emulsionato con 15 gr di latte,il resto dell'acqua, lo zucchero, il miele e la farina.
Impastare leggermente e poi aggiungere il sale. Continuare a lavorare ma senza arrivare a finitura e togliere un terzo dell'impasto a cui andremmo ad aggiungere l'orzo sciolto in altri 15 gr di latte tiepido e 2 cucchiai di farina.
Lavorare i due impasti separatamente fino a quando saranno morbidi e ben sodi e metterli in due recipienti a lievitare tutta la notte, se usiamo il lietito madre, altrimenti aspettiamo che raddoppino.
La mattina seguente (o dopo che sono raddoppiati di volume ), prendiamo l'impasto più chiaro e lo stendiamo con il mattarello fino a formare un rettangolo; facciamo la stessa cosa con l'impasto scuro al malto e lo sovvrapponiamo al primo inumidendolo leggermente con dell'acqua.
Arrotoliamo delicatamente fino a formare un salsicciotto (partendo dal lato più lungo) e poi dividiamolo a metà. A questo punto mettiamo i due rotolini in 2 stampi da plumcake, precedentemente imburrati, e lasciamoli lievitare fino a quando non raddoppieranno fino a sbordare dagli stampi. Con il lievito madre ci possono volere anche 11 ore, dipende dalla "forza" che ha.
Spennellare con un po di latte e innfornare a 160°C in forno statico preriscaldato, per 45 minuti. Una volta cotti, lasciateli raffreddare sopra una griglia fino al giorno seguente in modo tale che si asciughino bene e poi tagliate tante fette dello spessore di circa 1cm.
Infine mettiamo le nostre fette per 20 minuti,una mezzoretta, in forno a 150°C e otterremo l'effetto biscottato voluto :)
Spero di aver reso dolce il vostro risveglio.









VOTA O CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

share su Facebook Condividi su Buzz Condividi su Reddit Condividi su MySpace vota su OKNotizie salva su Segnalo vota su Diggita Condividi su Meemi segnala su Technotizie vota su Wikio vota su Fai Informazione vota su SEOTribu Add To Del.icio.us Digg This Fav This With Technorati segnala su ziczac Condividi su FriendFeed Stumble Upon Toolbar post<li>

2 commenti:

Cristian ha detto...

bellissime fette!!!!!!!!

Ramona ha detto...

BUON COMPLEANNO ITALIA! Proprio in occasione dei festeggiamenti dell'Unità d'Italia, Ballarini e il blog Farina, lievito e fantasia hanno indetto un fantastico contest "150 anni in tavola". Si potrà partecipare con ricette tipiche delle proprio regioni e in palio ci sono dei bellissimi prodotti della linea Titanio della Ballarini.
Corri a leggere il regolamento. Ti aspettiamo! http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/03/contest-150-anni-in-tavola.html

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...