martedì 10 aprile 2018

Ciambellone soffice variegato al cioccolato come una volta

Avete presente quel profumo dolce e leggero che inebriava sempre la cucina delle nostre nonne?
Non potrò mai dimenticare quando da bambina non vedevo l’ora di andare a trovare i miei nonni per una carezza e soprattuttutto per sapere  che buon dolce avesse preparato la mia nonna!
Spesso era un ciambellone alto e soffice, tutto nero o tutto bianco e delle volte era sfumato, come piace a me😊 Variegato al cioccolato!




INGREDIENTI 

230 g di zucchero semolato
300 g di farina
200 g di olio di semi
30 g di cacao amaro in polvere
3 uova grandi a temperatura ambiente
1 bustina di lievito istantaneo per dolci
150 ml di latte
un pizzico di sale

PROCEDIMENTO 

In una bowl montate le uova con lo zucchero. Quando saranno chiare e spumose aggiungete a filo l’olio e 100 ml di latte. 
Scioglete quindi il cacao amaro con i restanti 50 ml di latte e tenete da parte.
Setacciate la farina con il lievito e un pizzico di sale.
Incorporate a poco a poco la farina alle uova montate, girando dal basso verso l’alto con una frusta a mano.
Dividete l’impasto in due e ad uno aggiungete il cacao liquido.
Versate in modo alternato i due composti in una tortiera da 22 o 24 con il buco e infornate, in forno preriscaldato statico, a 180 C per 40/50 minuti.


VOTA O CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

share su Facebook Condividi su Buzz Condividi su Reddit Condividi su MySpace vota su OKNotizie salva su Segnalo vota su Diggita Condividi su Meemi segnala su Technotizie vota su Wikio vota su Fai Informazione vota su SEOTribu Add To Del.icio.us Digg This Fav This With Technorati segnala su ziczac Condividi su FriendFeed Stumble Upon Toolbar post<li>

martedì 3 aprile 2018

Le Pardulas





Il dolce di Pasqua del mio cuore!!
Non è Pasqua senza l'uovo, ma nemmeno senza le pardulas, deliziose sfoglie con un ripieno che è una vera e propria esplosione di gusti contrastanti. Croccante il cestino e morbido il cuore.
Oggi vi propongo un altra ricetta di questi fantastici dolci, assolutamente
 da provare!!

INGREDIENTI

Per il ripieno:

1kg di ricotta preferibilmente di pecora
2 tuorli
140 GR di farina 00 e semola
120 GR di zucchero
1 scorza di arancia
1 scorza di limone
1 pizzico di sale

Per la sfoglia:
500 GR di semola
2 cucchiai di zucchero
 2 cucchiaini di strutto
Acqua q.b

Procedimento:

Per prima cosa mettete la ricotta in uno scolapasta, copritela con un panno umido e pressatela usando un peso. Lasciatela riposare qualche ora fino a quando non perde tutto il siero e diventa soda.
Aggiungete a questo punto, lo zucchero, i tuorli sbattuti e la scorza d'arancia e mescolate usando un cucchiaio di legno. Unite poi la semola, la farina e il sale. Lasciate riposare per una notte in frigo.

Nel frattempo potete preparare la sfoglia.
Mescolare la semola , il sale e lo zucchero in una ciotola capiente e aggiungere piano piano l'acqua tiepida.
Impastare fino a formare un panetto compatto e morbido al tatto ,ma abbastanza consistente.
A questo punto aggiungere lo strutto cercando di farlo assorbire piano piano.
Lasciare riposare un ora , tenendo il panetto in un luogo caldo e asciutto.
Ora siamo pronti a formare i nostri cestini pasquali!!
Prendete un pezzo di impasto e stenderlo in una sfoglia sottile aiutandoci con la macchina della pasta. Formate tanti cerchi con un coppa pasta e posizionate su ogniuno un palla di ripieno. Usando il pollice e l'indice pizzicate la pasta per formare il cestino e il gioco è fatto.




Cuocere in forno ventilato, preriscaldato, a170 °C per 20-25 minuti o comunque fino a doratura.


VOTA O CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

share su Facebook Condividi su Buzz Condividi su Reddit Condividi su MySpace vota su OKNotizie salva su Segnalo vota su Diggita Condividi su Meemi segnala su Technotizie vota su Wikio vota su Fai Informazione vota su SEOTribu Add To Del.icio.us Digg This Fav This With Technorati segnala su ziczac Condividi su FriendFeed Stumble Upon Toolbar post<li>

venerdì 16 marzo 2018

Bavarese ai 2 cioccolati. Basi di L.Montersino

Torta i ai due cioccolati. Basi di L.Montersino



Ingredienti:

213 g di latte fresco 
40 g di zucchero semolato
120 g di tuorli
10 g di gelatina in fogli da 2 g
400 g di panna fresca
100 g di cioccolato fondente al 75%
100 g di cioccolato bianco

Per prima cosa tritate i due cioccolati e metteteli in 2 ciotole.
Fate sciogliere a bagno maria o a microonde e mettere da parte.
Ammollate la gelatina in acqua fredda.
Riscaldate il latte e a parte,montate i tuorli con lo zucchero fino a renderli ben spumosi.
Appena le uova sono ben montate aggiungere il latte caldo.
Versare il composto nella pentola e fate addensare a bagnomaria, mescolando continuamente fino a quando la temperature della crema raggiunge 85 °C.
Spegnete la fiamma, aggiungete la gelatina ammollata e strizzata alla crema inglese ancora calda e mescolate fino al complete assorbimento.

Fate ben raffreddare.

A questo punto dividete la crema ottenuta in due parti uguali. Aggiungete a ciascuna bowl un tipo di cioccolato diverso e fate sciogliere mescolando bene ognuna delle creme.
Portare a 30° C e poi fate intiepidire leggermente.
Semimontate infine la panna e unitela a i due composti. Usate 200 g di panna per tipo.

Componiamo il dolce!!

Siamo arrivati alla parte finale, quella più bella  ma anche la più delicata. Come ogni dolce di pasticceria che si rispetti, bisogna essere precisi e avere tanto amore.
Prendete un anello in acciao e rivestitelo di acetato, in modo che le creme non si attacchino alle pareti.
Poi prendete la crema al cioccolato bianco e formate il primo strato.
Ripete la stessa operazione per quella fondente.

Decorazione

Per la decorazione decidete voi cosa vi piace di pù. Io ho usato della granella di pistacchio, lampone e dei bastoncini di wafer.
Insomma date spazio alla fantasia e sbizzaritevi!
Buon fine settimana a tuttiii!!!🤗


VOTA O CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

share su Facebook Condividi su Buzz Condividi su Reddit Condividi su MySpace vota su OKNotizie salva su Segnalo vota su Diggita Condividi su Meemi segnala su Technotizie vota su Wikio vota su Fai Informazione vota su SEOTribu Add To Del.icio.us Digg This Fav This With Technorati segnala su ziczac Condividi su FriendFeed Stumble Upon Toolbar post<li>

domenica 25 febbraio 2018

Bread no Knead con lievito madre

Ciao a tutti!

Rieccomi con una nuova ricetta,adatta a tutte le persone amanti del pane che pensano siano impossibile produrselo da se.




E' idea comune pensare sia complicatissimo fare il pane nella propria cucina e cuocerlo nel classico forno di casa, ma sono sicura che questa ricetta vi farà cambiare idea!
La preparazione dura solo 15 minuti il resto lo fa il tempo di attesa, una lunga attesa in cui potrete fare quello che volete.
Io ho preparato l'impasto verso le 22:00 di sera e l'ho infornato il giorno dopo verso le 21.

Ingredienti:
  • 500 g di farina 0 Manitoba ( 300 farina di tipo 1 e 200 manitoba)
  • 320-350 ml di acqua tiepida
  • 100 g di lievito madre o 2 gr di lievito di madre o 100 gr di licoli( se si usano i licoli aggiungere 70 gr in più di farina)
  • 5 g di sale
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaio di semola o farina 0 per il piano di lavoro
  •  
    Procedimento:
     
    Sciogliere per prima cosa il lievito nell'acqua insieme al miele. Aggiungere la farina e infine il sale.
    Mescolare con una forchetta l'impasto fino a quando sarà tutto ben amalgamato. La consistenza finale deve essere appiccicaticcia.
    Coprite con la pellicola trasparente e ponete a lievitare per almeno 12 ore.
    Passato il tempo, l'impasto sarà ben lievitato e avrà preso consistenza.
    Rovesciatelo sul piano di lavoro infarinato e procedete con il fare i 3 giri di pieghe, molto importanti per dare forza all'impasto.
    A questo punto prendete un canovaccio da cucina e spolverizzato con la semola, riponete l'impasto,copritelo e fate lievitare per altre 2 ore.
    Preriscaldare il forno a 230°C insieme alla pentola in ghisa o in acciaio dove andrà cotto il pane.
    Appena il forno sarà a temperatura aspettate altri 15 minuti, togliete la pentola del forno e riponete il pane all'interno facendo attenzione che le pieghe siano rivolte verso l'alto.
    Chiudete la pentola con il coperchio (attenzione che non via siano parti in gomma) e cuocete per 30 minuti. Se non avete nel forno la funzione a vapore mettete alla base un pentolino pieno d'acqua che servirà per creare l'umidità ideale per ottenere un pane dalla crosta croccante.
    Dopo 30 minuti togliete il coperchio e continuate la cottura per altri 15-20 minuti.
    Fate raffreddare sopra una griglia e tagliatelo solo quando si sarà ben freddo.
     
     
     


    VOTA O CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

    share su Facebook Condividi su Buzz Condividi su Reddit Condividi su MySpace vota su OKNotizie salva su Segnalo vota su Diggita Condividi su Meemi segnala su Technotizie vota su Wikio vota su Fai Informazione vota su SEOTribu Add To Del.icio.us Digg This Fav This With Technorati segnala su ziczac Condividi su FriendFeed Stumble Upon Toolbar post<li>

    mercoledì 21 febbraio 2018

    Baci di Dama



    Ciao a tutti!
    Oggi propongo una ricetta presa da Golosi di salute, ovviamente grazie a L.Montersino vengono sempre dei grandi capolavori.


    Ingredienti:

    240 g di farina 00
    200 g di zucchero a velo
    200 g di mandorle pelate Ventura (o nocciole)
    200 g di burro
    1 tuorlo
    20 g di uova intere (circa metà uovo intero sbattuto)un pizzico di sale
    100 g di cioccolato fondente per farcire



    Procedimento:

    In un cutter  da cucina tritare finemente le mandorle o nocciole insieme allo zucchero e la farina. Aggiungere le uova, il burro, un pizzico di sale e lavorare velocemente l'impasto senza scaldarlo troppo.
    Riporlo a riposare in frigo per qualche ora o meglio per tutta la notte.
    Dopo il riposo stendere l'impasto e con un coppa pasta e formare tanti cerchi di 3 cm l'uno.
    Con ogni cerchio creare tante palline, muovendo le mani con un movimento rotatorio.
    Posizionarle in una leccarda da forno e cuocerle per 20 minuti a 160 in forno statico.( in cottura si gonfieranno leggermente e diventeranno delle piccole cupolette).
    Lasciarle raffreddare.
    Nel frattempo far sciogliere il cioccolato e con l'aiuto di un cucchiaino unire a due a due le semi sfere.
    Aspettare che il cioccolato si indurisca prima di mangiarli :)

     


    VOTA O CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

    share su Facebook Condividi su Buzz Condividi su Reddit Condividi su MySpace vota su OKNotizie salva su Segnalo vota su Diggita Condividi su Meemi segnala su Technotizie vota su Wikio vota su Fai Informazione vota su SEOTribu Add To Del.icio.us Digg This Fav This With Technorati segnala su ziczac Condividi su FriendFeed Stumble Upon Toolbar post<li>

    venerdì 22 dicembre 2017

    Original New York Cheesecake Marta Steward



     New York Cheesecake





    Ciao a tutti,
    da una settimana circa sono tornata dal mio viaggio di nozze. Sono stata in una città stupenda, piena di colori, stupefacente e soprattutto così grande da avere la sensazione di essere piccola quanto una formica.
    Per non parlare del fiume di persone che popolano questa città!
    Avete presente una serata in discoteca, dove fare un passo diventa l'impresa più difficile del mondo ma allo stesso tempo vi sentite entusiasti della musica e continuate ugualmente a ballare?
    Più o meno è questa la sensazione che provavo, era tutto così bello che non mi importava del caos, della lingua e della grandezza.
    Penso che abbiate capito di quale città sto parlando, vero?
    New York, the Big Apple!
    Per renderli omaggio non potevo che proporre uno dei dolci più buoni che abbia mai mangiato: la Cheesecake!
    La ricetta l'ho presa da una famosa blogger americana Martha Steward. Se come me volete assaggiare un po di America  entrate nel suo blog e curiosate. Ci sono tantissime ricette e non solo da provare.

    Ingredienti per una tortiera da 26 cm con cerniera

    Tutti i pesi elencati sono stati convertiti iin grammi.
    64 gr Farina 00
    1600 gr di Philadelphia a temperatura ambiente
    250gr Panna acida
    288 gr di zucchero
    1 e 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
    5 uova grandi a temperatura ambiente
    1 pizzico di sale
    Succo di 1 limone
    700 gr Biscotti al burro
    Burro morbido mezzo bicchiere


    Procedimento 

    Per prima cosa prendere un mixer da cucina e tritare i biscotti con il burro( se volete potete aggiungere un cucchiaio di zucchero).
    Prendere una teglia,imburrarla e ricoprire il fondo fino ad uno spessore di 0,3 cm avendo cura di schiacciare bene i biscotti in modo che diventi tutto compatto e uniforme.
    Cuocere in forno preriscaldato a 180 C per 15 minuti e lasciare raffreddare.
    Nel frattempo in una capiente bowl lavorare in formaggio con una frusta elettrica per 3 minuti.
    Aggiungere le uova poco per volta,la panna acida, l'estratto di vaniglia e il limone.
    Inserire infine la farina mescolata con lo zucchero e il sale.
    Mescolare con cura fino a quando non si ha un composto vellutato e omogeneo,senza grumi.
    Prendere la teglia con il biscotto,che ormai sarà freddo, rimburrarla usando un foglio di carta assorbente e rivestirla esternamente con della carta alluminio( servirà per non fare entrare acqua durante la cottura a bagno maria). Versare fino quasi la superficie con la crema al formaggio e livellare la superficie con una spatola.
    Per la cottura prendere la tortiera e posizionarla dentro una teglia più grande rettangolare. Riscaldate dell'acqua e versatela nella teglia più grande fino ad arrivare a metà di quella più piccola.
    Cuocere in forno statico a 160C per circa 1 ora e 40. La torta deve dorarsi bene in superficie e all'interno non deve essere umida.
    Una volta cotta, farla raffeddare per un ora dentro il forno con lo sportello socchiuso.
    Mettere in frigo per almeno una notte prima di servire.


    Buone Feste!!




    VOTA O CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

    share su Facebook Condividi su Buzz Condividi su Reddit Condividi su MySpace vota su OKNotizie salva su Segnalo vota su Diggita Condividi su Meemi segnala su Technotizie vota su Wikio vota su Fai Informazione vota su SEOTribu Add To Del.icio.us Digg This Fav This With Technorati segnala su ziczac Condividi su FriendFeed Stumble Upon Toolbar post<li>

    martedì 24 ottobre 2017

    Torta Alta di Mele Natalia Cattelani

    Ciao a tutti!
    Ormai qui al nord il freddo è arrivato!
    Dalla finestra del soggiorno di casa mia mi piace osservare la gente che passa.
    Alcune persone hanno il cappotto, altre tengono stretti i loro vestiti estivi pensando che le temperature si rialzeranno.
    E poi mi volto verso casa mia e verso la mia cucina e penso ...come riscaldarla ???
    Trovata l'idea! Facciamo una buona torta, facile e veloce.
    Ho preso la ricetta, sotto consiglio di mia madre, dal sito della prova del Cuoco e ho deciso di proporvela.








    INGREDIENTI:


  • 400g di farina 00.
  • 3 cucchiaini di lievito per dolci.
  • 4 uova intere.
  • 130g di olio di semi di arachidi.
  • 200g di zucchero.
  • 50g di succo di arancia.
  • 4/5 mele renette.
  • 50g di zucchero



  • PROCEDIMENTO

    Per prima cosa tagliate le mele a cubetti, aggiungete circa 50 gr di zucchero e mettetele da parte.
    In una bowl lavorate per bene le uova con lo zucchero.
    Una volta rese spumose, aggiungere l'olio, il succo di arancia, la farina settacciata e il lievito.
    La farina va inserita in 2 o 3 volte avendo cura di incorporarla a mano facendo del movimenti rotatori dall'alto verso il basso.
    A  questo punto imburrare uno stampo a ciambella ( di 24 cm circa) e riempitelo con metà del preparato e metà dose di mele.
    Versate  il restante impasto e il resto delle mele a cui, se ci piace, potremmo aggiungere dei gherigli di noci.
    Infornate infine a 175 °C in forno statico per  60 minuti e a 180 per altri 15.







    VOTA O CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

    share su Facebook Condividi su Buzz Condividi su Reddit Condividi su MySpace vota su OKNotizie salva su Segnalo vota su Diggita Condividi su Meemi segnala su Technotizie vota su Wikio vota su Fai Informazione vota su SEOTribu Add To Del.icio.us Digg This Fav This With Technorati segnala su ziczac Condividi su FriendFeed Stumble Upon Toolbar post<li>

    LinkWithin

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...