sabato 15 settembre 2018

Torta nuvola! La versione senza Bimby

Ciao!

Vi ricordate la ricetta della torta nuvola versione Bimby?
Oggi vi propongo la variante per tutti quelli che non hanno questo robottino!



Per la crema:
2 uova (solo rossi)
500 ml latte
100 g zucchero semolato
45 g amido di mais
buccia di un limone
Per la base:
150 g zucchero semolato
scorza di un limone
100 ml latte
4 uova
150 ml olio di semi di girasole
300 g farina 00
una bustina lievito per dolci

Procedimento:
Iniziamo con la crema! 
In una bowl montate con una frusta o a mano i tuorli con lo zucchero. Aggiungete l'amido di mais e mettete un attimo da parte. 
In un pentolino mettete a scaldare il latte con la scorza del limone e quando sta per bollire versatelo piano piano ai tuorli montati e mescolate.
Quando tutto sarà ben amalgamato versatelo nel pentolino e fate addensare a fuoco lento (ricordatevi di levare la buccia del limone).
Una volta pronta fatela raffreddare.

Per la base:

In una bowl montate con una frusta elettrica le uova con lo zucchero. 
Aggiungete a filo l'olio, il latte e la scorza del limone.
Poco alla volta inserite la farina setacciata mescolata con il lievito e incorporatela all'impasto girando dal basso verso l'alto.
Versate metà dell'impasto in una teglia da 20-24 cm di diametro, imburrata per bene.
Aggiungete qualche cucchiaiata di crema, coprite con altro impasto e finite con la crema rimasta.
Cuocete infine in forno statico a 170°C per 40-45 minuti.


martedì 11 settembre 2018

Torta Nuvola con il Bimby

Ciao a tutti,

questa volta ho voluto sperimentare la ricetta di una torta fatta completamente con il Bimby TM5 e devo dire che sono rimasta molto soddisfatta.
L'utilizzo di questo fantastico robottino ho sempre pensato fosse indicato più per il salato che per il dolce, ma devo dire che questa volta mi sono ricreduta.
Rimango, ad ogni modo, sempre dell'idea che i dolci vadano realizzati in un altra maniera, seguendo le regole dettate dalla pasticceria. Forse sono troppo rigida a pensarla così o forse no,  ma devo dire che questa torta è l'eccezione.
Provatela e fatemi sapere che ne pensate!!!





Ingredienti:

Per la crema:
1 uovo
500 ml latte
100 g zucchero semolato
45 g amido di mais
Per la base:
150 g zucchero semolato
scorza di un limone
100 ml latte
4 uova
150 ml olio di semi di girasole
300 g farina 00
una bustina lievito per dolci
Preparazione:
Per la crema:
Mettere nel boccale tutti gli ingredienti: 8 min. 90° vel. 4.
Tenere da parte a raffreddare.
Per la base:
Mettere nel boccale lo zucchero e la scorza del limone: 15 sec. vel. 9.
Aggiungere il latte, le uova e l’olio: 20 sec. vel. 4.
Versare la farina: 40 sec. vel. 6.
Unire il lievito: 15 sec. vel. 6.
Trasferire l’impasto nello stampo imburrato ed infarinato e versare sopra la crema.
Infornare in forno preriscaldato statico a 160° per 40 minuti.
Sfornare, lasciar intiepidire leggermente e spolverizzare con zucchero a velo.

martedì 4 settembre 2018

Crostata morbida crema di mascarpone, fragole e pistacchio

 
 
L'estate sta finendo, il caldo, il mare, la montagna a mano a mano sembrano un lontano ricordo.
Fortunatamente la mia cucina e la creatività non smettono mai di riempire le mie giornate.
Ogni ingrediente, colore e sapore revocano in me un emozione.
Ho deciso di provare una ricetta che tengo nel cassetto da tempo e che vedo girare in continuazione nei vari siti di cucina.
Vi invito a provare questa crostata, non croccante e friabile ma morbida come un pan di spagna.

 
 
 
Ingredienti:

Per la base:

2 uova
80 gr di burro fuso o olio di semi
150 gr farina 00
100 gr di zucchero
1 scorza grattugiata di un limone
1 pizzico di sale
1/2 bustina di lievito per dolci

Per la crema:

250 gr mascarpone
100 gr di zucchero
200 ml di panna fresca

Decorazione:

200 gr di fragole fresche
granella di pistacchio
gelatina neutra
Procedimento:
 
In una bowl montate lo zucchero con le uova con un frustino elettrico
Aggiunte quindi  l'olio, il limone e il sale.
Poco alla volta inserite la farina setacciata, mescolata con il lievito,  e incorporatela a mano con un frustino o un lecca pentole.
Imburrate e infarinate uno stampo per crostate, versate il composto e cuocete in forno statico a 170°C per una ventina di minuti. (fate sempre la prova stecchino per verificare che sia cotta).
Appena è pronta fatela raffreddare e sformatela capovolgendo lo stampo in modo che la parte "scavata" sia rivolta verso l'alto.
Prepariamo ora la crema!
In una ciotola montate il mascarpone con lo zucchero e in un altra montate la panna ed unite le due creme amalgamando con una spatola.
Ora siamo pronti a farcire!
Riempite una sac a poche con la crema e farcite la crostata.
Decorate a piacere o come ho fatto io con delle fragole, granella di pistacchi e della gelatina neutra per rendere il dolce più lucido.
 
 
 
 

lunedì 6 agosto 2018

Panna cotta in bicchiere con gelee alle fragole

 
 
 
 
 
 
Le giornate sono sempre più calde ed usare forno e fornelli è davvero complicato.
Certe volte mi capita di entrare in cucina e di sudare solo al pensiero di aumentare la temperatura nella stanza, ma  poi qualcosa più forte di me mi spinge a farlo lo stesso!
Crea e dai il meglio di te o almeno provaci! :D
E così, in occasione di un pranzetto tra amici, ho pensato di realizzare questo dolce. Facile ma d'effetto!
La panna cotta con inserto di fragole!
La ricetta è del maestro Luca Montersino, un  grande successo!
 

 
Ingredienti per 4 persone:

500 ml di panna per dolci
100 ml di latte
100 gr di zucchero
8 gr di colla di pesce
1 cucchiaino di essenza vaniglia
 
Per l'inserto alle fragole
 200 gr di fragole
 50 gr di zucchero
 50 gr di fecola di patate
 1/2 di limone
 
Procedimento:
 
In un pentolino riscaldare la panna e il latte con lo zucchero.
Appena prende bollore aggiungere la colla di pesce precedentemente fatta ammollare in acqua fredda per 10 minuti.
Mescolare bene e mettere da parte.
Nel frattempo in un altro pentolino far cuore le fragole con lo zucchero per 10 minuti.
Una volta cotte, toglierle dal fuoco e con un minipimer renderle a purea.
Aggiungere poi il succo di mezzo limone, la fecola e rimettere sul fuoco per qualche minuto.
A questo punto possiamo comporre il dolce.
Io ho usato dei bicchieri per antipasto molto carini.
Versate fino ad un quarto di ogni bicchiere (con queste dosi ne vengono 4 ) la panna e mettere in freezer a gelare per 10 minuti.
Appena sarà solida inserite la purea di fragole e rimette in freezer per altri 10 minuti. Mi raccomando verificate sempre che sia solida, altrimenti verrà un pasticcio.
Finite con la panna rimasta e solo quando anche questa sarà solida potete decorare.
Io ho utilizzato la granella di pistacchio presa direttamente dalla Sicilia, ma potete sbizzarrirvi come più vi piace.

Buone vacanze a tutti!!!

martedì 12 giugno 2018

Zucchine ripiene di ricotta e riso



E' quasi arrivata l'estate e mettersi ai fornelli diventa sempre più faticoso.
Abbandoniamo i cibi grassi e vorremmo mangiare leggero per non sfigurare durante la prova costume.
Vi propongo una ricettina light con poche calorie ma molto saporita.


Ingredienti:

4 zucchine tonde verdi
1 cipollotto
250 gr di ricotta fresca
40 gr di riso per risotti
30 gr di parmigiano
1 uovo grande
2 cucchiai di pan grattato
sale e pepe q.b

Procedimento

Lavare le zucchine, svuotarle e tagliare la polpa estratta a pezzi.
Mettere a bollire in una pentola dell'acqua, senza salarla, e sbollentare per qualche minuto la zucchina svuotata.
Nel frattempo, tagliare il cipollotto e metterlo in una padella insieme ala polpa.
Aggiungere un filo d'olio e cuocere a fuoco lento fino a quando la polpa sarà morbida.
Una volta cotto aggiungete se vi piace un po' di menta , salate, pepate e fate raffreddare.
In un altro pentolino cuocete il riso e fate raffreddare anche quest'ultimo.
Quando sarà tutto freddo, trasferire la polpa e il riso in una bowl.
Unire l'uovo sbattuto, il parmigiano, la ricotta,il pangrattato e un pizzico di sale.
Con il composto ottenuto riempire le zucchine fino all'orlo.
Spolverare con altro pangrattato, irrorare con un filo d'olio e cuocere a 200°C per circa 25/30 minuti.
Servirle tiepide.

Like